Fantamagia

Scuola dell’infanzia

“FANTAMAGIA”

Via Simonini

42034 CASINA

TEL. 0522609020

REFERENTE DI PLESSO

Ma Raffaella Venturi

mail: [email protected]

Fantamagia

ORARIO d’APERTURA dalle 8.00 alle 16.00

dalle ore 07.30 alle ore 08.00 è possibile usufruire del servizio di pre-scuola

è possibile usufruire del trasporto comunale

La struttura è di recente costruzione, luminosa, immersa nel verde in una zona residenziale del paese. La nostra scuola offre  ampi spazi interni  pensati per accogliere , stimolare la curiosità, l’apprendimento, la relazione e lo sviluppo di scenari possibili e fantastici. Le sezioni sono in comunicazione diretta con l’esterno che, oltre ad avere giochi strutturati, permette di vivere l’ambiente  come laboratorio naturale in cui osservare i cambiamenti della natura. Adiacente alla scuola c’è una palestra che viene utilizzata per le attività psicomotorie e motorie.

Un pomeriggio alla settimana la scuola apre le porte ai bambini a partire dai 18 mesi e ai loro genitori con il progetto
“MODIFICARE IL FUTURO”,
centro bambini genitori per approcciarsi e favorire una prima forma di socializzazione in un ambiente pensato per loro.

La sezione A accoglie 11  tra bambini e bambine.

Docenti: VENTURI RAFFAELLA, MARRONE ANTONELLA e VALLISNERI PATRIZIA

La sezione B accoglie 17 tra bambini e bambine.

Docenti: GOVI SILVIA, CONGIU SABRINA

La scuola è dotata di una mensa interna che fornisce cibi di origine biologica.

Sezione  A

Il progetto annuale “officina di.. parole, numeri, natura, creatività, riflessioni, musica”. Indaga sui vari temi esplorandoli attraverso la molteplicità dei linguaggi, seguendo le intuizioni e gli interessi che i bambini e le bambine via via palesano.

Il progetto “Mi fido di te”  è un percorso di pet- therapy che si avvale della collaborazione di  un esperto. Per la durata di 10 incontri una veterinaria e il suo cane verranno a scuola e ci insegneranno ad approcciarci con alcuni animali, e ad affrontare le paure.

Per agevolare   il passaggio tra scuola dell’infanzia e scuola primaria è stato progettato un percorso  specifico  sul linguaggio  che prevede  visite alla scuola primaria e la progettazione di una lezione condivisa.

Sezione B

Il  macro progetto articolato su tutto l’anno scolastico si è focalizzato su tre parole  chiave:linguaggio, attenzione e comprensione, da queste è stato individuato  uno sfondo integratore nella favola di “Cappuccetto Rosso” e quindi attivato un percorso sulla narrazione.

La narrazione è un modo di pensare, di organizzare la struttura delle nostre conoscenze, di comporle e di ordinarle fino a dotarle di significato. La narrazione implica necessariamente l’ascolto : ascolto di sé e disponibilità ad accogliere i diversi segnali che giungono dagli altri; l’ascolto coinvolge tutti i sensi ed è ascolto della quotidianità nel suo effettivo svolgersi.

La favola di Cappuccetto Rosso accompagnerà i bambini ad incontrare tante bimbe, diversi lupi, cacciatori, nonne e finali differenti, grazie alla collaborazione delle famiglie che ci faranno avere le loro versioni dei Cappuccetti e alla partecipazione di figure esperte che interverranno con laboratori a scuola.

Il percorso utilizzerà diversi linguaggi espressivi e comunicativi, non solo il linguaggio orale, consentendo di “RACCONTARE E RACCONTARSI” , di esprimere emozioni e sentimenti, in un clima di confronto, scambio e solidarietà contribuendo alla costruzione dell’identità del gruppo sezione.